DISASTER RECOVERY

Il Disaster Recovery è un insieme standard di politiche e procedure che un’azienda o un’organizzazione mette in atto e segue per proteggere il proprio asset e personale a fronte di un incidente disastroso.

I piani di ripristino di emergenza (DRP)

possono aiutare l’azienda a garantire la sicurezza personale e dei dipendenti, il ripristino dell’hardware e dei sistemi e adottare altre misure per incoraggiare la continuità aziendale.
I DRP possono includere misure preventive, misure correttive e misure investigative per evitare che i disastri influiscano il più possibile sulle attività mitigando l’esito del disastro nel modo più affidabile possibile.

Le procedure di Disaster Recovery rispondono allo standard ISO 27031 e sono complementari ai paini di Business Continuity di ogni organizzazione, per preservare la performance aziendale nel caso di eventi che compromettano l’infrastruttura tecnologica a seguito di un’interruzione dei servizi.
Ogni piano di Disaster Recovery è progettato secondo la metodologia PDCA (Plan-Do-Check-Act) e deve prevedere che siano incluse, normate e garantite le procedure di

  • Accessibilità delle sedi operative;
  • Disponibilità del personale essenziale all’erogazione del servizio;
  • Funzionamento dei servizi infrastrutturali;
  • Accesso ai dati necessari per svolgere il servizio e conservazione degli stessi;
  • Funzionamento del sistema informativo.
Security Probing2022-10-16T00:27:53+02:00